Manifesto della settimana

Per un pugno di dollari (1964-S.Leone)

Michelangelo Papuzza firma il bozzetto per questa versione inserito nel formato per la locandina, destinata al mercato promozionale italiano, mentre un’altra versione del manifesto promozionale la trovate qui. La locandina è strutturata suddividendo la...

Il buono, il brutto, il cattivo (1966-S. Leone)

Per il capitolo conclusivo della trilogia del dollaro di Leone, Renato Casaro crea il bozzetto per il manifesto italiano della pellicola, presentando i tre protagonisti della pellicola in modo didascalico, evidenziandoli con un riquadro in...

Pranzo di Pasqua (The Pigeon that Took Rome, 1962-M. Shavelson)

Ercole Brini utilizza la sua consueta maestria nel realizzare l’impianto del manifesto, utilizzando una miscellanea di tecniche e di stili realizzando così un’immagine alquanto curiosa ma al contempo efficace. L’artista pone in primissimo piano...

Un dollaro di fifa (1960-G. Simonelli)

Il manifesto è costituito da una tecnica mista che unisce una parte fotografica al bozzetto originale del cartellonista Giuliano Nistri. L’inserimento centrale della fotografia, che altro non è che un’inquadratura della pellicola con Ugo...

Sogni di donna (Kvinnodröm) 1955-I. Bergman.

Sandro Symeoni concepisce il manifesto promozionale partendo da una singola immagine che ripropone un set fotografico in cui una donna, attorniata da fari e attrezzatura varia, svetta al centro dello spazio diventando così non...

Io confesso (I Confess, 1953-A. Hitchcock)

Luigi Martinati crea un’immagine carica di drammaticità ponendo al centro della scena un uomo inposizione eretta e sopraelevata rispetto alla figura femminile, inserita inposizione orizzontale letteralmente prostrata ai suoi piedi, aggrappata al braccio di...

Cinque marines per cento ragazze (1962-M. Mattoli)

Commedia che mescola il genere comico e musicarello, con protagonista musicale Little Tony, sullo sfondo di una sconclusionata azione militare. Enrico De Seta realizza il bozzetto dell’immagine dove al centro in primo piano, è posta...

La valle dell’Eden (East of Eden, 1955-E. Kazan)

Il film, tratto dall’omonimo romanzo scritto nel 1952 da John Steinbeck, è la prima pellicola a colori realizzata dal regista Elia Kazan e segna il debutto sul grande schermo di James Dean L’immagine proposta...

Cenerentola a Parigi (Funny face, 1957-S.Donen)

Stanley Donen dirige Audrey Hepburn e Fred Astaire, sulle musiche dell’omonimo musical di Broadway del 1927 create da George e Ira Gershwin. In questa versione del manifesto creata da Ercole Brini, contestualizza il manifesto...

Trinidad (Affair in Trinidad, 1952-V. Sherman)

Il manifesto realizzato da Anselmo Ballaster è diviso sostanzialmente in due porzioni, che contengono due immagini ben distinte, sottolineate anche dalla colorazione differente. Nella porzione in primo piano svetta la figura di Rita Hayworth...

La macchina ammazzacattivi (1952-R. Rosselini)

Roberto Rossellini si cimenta con questa commedia fantastica,che ha avuto una lunga fase di gestazione e lavorazione, sorretto dal soggetto scritto da Eduardo De Filippo, carico di ironia e sarcasmo. In una piccola città...